I fratelli Karamazov 1969 7x7

non dovete preoccuparvi i banchi hydra beach le allucinazioni nel vostro stato sono possibilissime dobbiamo solo sorvegliare la loro frequenza e verificarne l'intensità comunque è necessario che incominciato a curarvi seriamente senza perdere un minuto sennò andrà peggio del consiglio di metterli a letto è pronto avete guardato se la stufa funziona si è una camera degli ospiti che non usavamo da molto tempo sì sì benissimo va tutto benissimo grazie dottore per le vostre raccomandazioni ma come vedete io cammino benissimo non dimenticate le domani voglio fare la mia deposizione in tribunale ne vorrete domani severa sentirete in serata tornano a trovarmi prego dottore venite tu da vedere come si mettono le cose in tribunale va sì ma non ti agitare ormai con la sua morte il povero sgarbi a kof si è dichiarato colpevole e tu credi che il tribunale certo è stato trovato anche uno scritto di suo pugno distruggo la mia vita di mia libera volontà non accusate nessuno dice proprio non accusate nessuno testualmente il presidente mi ha mostrato il biglietto adesso che cosa ne pensate del vostro collega del serbo media cosa non era un mio collega era tanto più giovane di me quando da ragazzo venne in casa del mio padrone aveva delle buone inclinazioni ma ben presto fuga stato il mio povero padrone prima di tutto e poi il signor ivan fiore dice mi dissero dio non esiste e lui che era di poco cervello la creduto però non immaginavo che avrebbe fatto una fine così come detto che vedete che sbaglia coop abbia potuto uccidere il vostro suo padrone per appropriarsi del denaro monosi l'osmer via coffa in fatto di denaro era onestissimo una volta che trovate a terra del denaro caduto il mio padrone andò subito riportati in una statemi bene ea sentire gregori la siglia dice la persona che vedeste correre nel giardino e scavalcare il muro di cinta l'avete riconosciuta bene guardate l'imputato e lui lui ricerca certo l'avete visto bene futuro così non poteva essere qualcun altro il servo smerda coop per esempio il possibile smerdjakov già da molto tempo era nel suo letto con un altro argomento da crisi di mal caduco ho terminato illustre presidente del tribunale lo permette io vorrei dire amici a dimitri petrovic che non gli servono ancora per quel brutto colpo che gli ha dato sulla testa non è tutta colpa sua mi raccomando ne sia tenuto conto di questo carico il mio padrone purtroppo non educava i figli come si deve e se non era per me il bambino sarebbe stato mangiato i pidocchi che così non si sa dove si va a finire non si sa gregori vasilievich dove era il serva smart di a coop la sera del delitto l'ho già detto era nel suo letto nel padiglione della servitù dove stavamo tutti con una tremenda crisi di mal caduco l'avete vista con i vostri occhi come era venuta questa crisi poi certo lo saprete volete raccontarlo alla corte di smer via coffa era uscito per conto del padrone era rientrato poco prima di cena ed era sceso subito in cantina a prendere la legna per la stufa mar fa mia moglie sente un tocco e poi un rantolo e dei gemiti corriamo giu poveretto era stato assalito dal suo male lo riportiamo solo stendemmo nel suo letto aveva la bocca piena di ma va dunque il vostro padrone rimase con voi quella sera non rimase solo perché anch'io mi ritirai subito dopo si aveva un tremendo mal di reni e avevo detto a marca mia moglie di preparargli un infusione per massaggiarsi bene i fianchi e fu proprio per questo che mi ritirai di buon'ora a domandarvi come era fatta che sta in infusione per massaggi c'era della salvia c'era anche della piantaggine è magari del pepe sì c'era anche del pay pezzi ma vedo che ve ne intendete l'eccellenza sono dei medicamenti ai quali cui del popolo crediamo che tutto questo con vodka troppo caldo molto caldo c'era dello spirito che è più forte della vodka e ditemi una cosa dopo esservi massaggiato ben bene la schiena non avete bevuto per caso il resto della bottiglia mentre vostra moglie recitava una preghiera miracolosa dite la verità è proprio bevuto molto quanto se per gioco bicchierino dove non vorrei che mi credesse un'ubriacona eccellenza ma devo dire che era quasi un bicchiere un bicchiere addirittura avete sentito un bicchiere di spirito puro non c'è male si possono vedere gli asini volare e voi deve i colori passivi beach in quello stato vorreste farci credere di aver visto dimitri fiori scavalcare il muretto del giardino era ubriaco linke conto possiamo tenere la sua testimonianza perché fin dall'istruttoria voi alex i karamazov in contrasto con tutte le altre deposizioni avete sempre indicato smerdi a kof come l'uccisore di vostro padre in istruttoria non accusa i esplicitamente come voi dite smer diaco tuttavia facesse il suo nome è vero lo feci non avevo prove il mio era solo un sospetto fondato sedimentari non era colpevole e di questo sono sempre stato certo luci sole non poteva essere che smerdi a coop ora però ne abbiamo anche la prova quale prova il suo suicidio non è una prova almeno per me il suicidio di snai a cosa non prova la sua colpevolezza prova se mai la sua disperazione nel vedersi accusata ingiustamente ammalato con era alla vigilia del processo è stato preso da un'angoscia e non ha osato affrontare il dibattito ma l'accusa contro vostro fratello rimane le prove contro di lui mantengono la loro gravità ma dimitri è innocente quale altra prova volete dopo che sbaglia kof è così arioso ma non vogliono crederti è una cultura contro di me e contro di me qui non si vuole sentire la verità ma grazie agli occhi prega per loro e mentre il karamazov era una nostra vecchia conoscenza non è vero il signor sì dunque era già stato da voi il signor si era avvenuto un mese prima della tragica sera in cui poi fu arrestato anche quella volta era in compagnia della signorina è anche quella volta fece baldoria bisboccia grande clienti così se ne vedono ormai pochi dalle nostre parti basta osservare che mangia danno ai posteggiatori fuori dal locale che già si sa quanto hanno in tasca e quanta monti anno di spendere quella volta a quella di un mese prima quanto poter spendere l'imputato molto molto confermate la cifra che avete detto in istruttoria signorsì l'intera cifra i 2000 e il 3 mila rubli ma ma più trek 2 solo se si pensa al denaro che fa buttato alle ragazze e ai contadini che erano accorsi per vedere il gran signore venuto dalla città con ogni ben di dio non dava mica pochi spiccioli e no erano erano pelle monete da 10 rubli che buttava e allora incontri si fanno presto i e le ragazze che erano state svegliate per cantare e ballare quanto intascarono è come se li avessi fatto i conti in tasca dunque più vicino ai tre che i 2 mila rubli non invochiamo il teste che è di per se stesso abbastanza servizievole a quel che vedo io il presidente non permetto rispondete l'ho già detto qualcosa a cosina meno di 3000 mah tocco in ogni modo escludete che con i 3 mila rubli l'imputato abbia potuto pagarsi la prima e la seconda baldoria non escludo la seconda volta poi quella famosa che si concluse con le guardie quella volta gli e dvd io in mano io con questi occhi che mi potessero cadere i 3 mila rubli signore alzatevi e guardate guardate per terra cercate gli occhi di questo brigante che certamente sono ruzzolati da qualche parte cercate sotto le serie sotto il cavolo gli di dio mi basta un'occhiata ce ne intendiamo lo sappiamo lo sappiamo siete un professionista ho finito uomo dall'occhio di falco e dalla memoria prodigiosa voi certo ricorderete che nella seconda serata quella che voi chiamate appunto famosa e che fini appunto con le guardie ad un certo momento il signor di mito di kyoto beach karamazov decise di giocarsi a carte con l'ufficiale polacco l'antico fidanzato di a grafia in alexandrov la libertà della signorina ufficiale dunque di chiese un mazzo di carte che carte di portante delle parti nuove non avevo carte nuovo eravamo fuori stagioni allora che carta uno dei nostri mezzi già usate volete dirci particolare che differenziava quel mazzo di carte dagli altri parlate dal momento che lo sapete erano carte segnate ma fu lui a chiedermelo il palazzo e voi e le liste e volentieri il compenso e diede una buona mancia ora conosciamo l'uomo è il valore della sua testimonianza signor presidente io mi chiedo come mai sia ancora a piede libero come my god e forse della particolare protezione del nostro procuratore generale non vorrei crederlo cioè non compreremo la parte di questo furfante per ora andate bene se avete bisogno di qualcosa in avanti caldo dice non fate altro che sognare potete andare a dormire vi avevo già letto ad andarvene non ho alcun bisogno di essere vegliato è inutile che restiate la vi vedo benissimo uscite su non dite sciocchezze l'ampio trovi già non mi avete chiamato forse voi e adesso vorreste mandarmi via senza parlare di quello che ci sta a cuore tanto lo sapete qui non ci sente nessuno ti dico di andare della che fuori o piacere che si cominci a darci del tu però mi sento offeso di essere chiamato la che pc la che è una parola che ti deve piacere molto a è in qualche modo nobile e nello stesso tempo sommamente spregiativa ma tu fratello la usi sembra sproposito non hai detto la che anche asmer diaco ma dovrei riconoscere che il suo gesto ha avuto una certa grande distrutto la mia vita di mia libera volontà non accusate nessuno yo yo che gli ero accanto ho dovuto ammirarlo da ge ti prendo a calci mutato in un certo senso ne sarei lieto perché se mi prende a calci vuol dire che credi nella mia realtà non si prende a calci ma nemmeno per un momento e credo per una realtà sogna di hotel di malattia sembra l'ultimazione se un'incarnazione di me stesso però solo te la parte di me devi pensieri di me sentimenti se la parte peggiore di me in tenera io sapevo che smarca con si sarebbe impiccato lo sapevi ei mi aveva detto lui avevo capito perfettamente che non sarebbe venuta deporre in tribunale quel pulsante sono io responsabile non hai avuto la stessa grande avresti dovuto impiccarti anche tu ecco quel che dovevi fare quel che devi fare se sei davvero quel grande pensatore che credi di essere sei ancora in tempo ancora in tempo noi però non avrai non avrai questa vittoria parte bassa parte miserabile deve stesso no non mi impicco solo adesso almeno conosce la verità se ti impicchi lo saprai anche tu hai paura e di sapere comunque la paura più grande della tua sete di verità e ragione dopo tutto dal momento che la verità line già qui in davanti a te sotto i tuoi occhi ti ho già detto che tu non sei niente resistiti vedo ma non ci sei dalla fuga con cui minedi mi convinco che tu in fondo credi proprio in me invece ma nemmeno ma nemmeno per un centesimo forse per un millesimo ma ci credi del resto io vorrei vorrei credere in te ma un po ma questa è quasi una confessione non respingere questo desiderio di credere in me perché credendo in me crete resti anche nel mio contrario per tumori dalla voglia spasimi di avere la finite vedi come ti faccio oscillare continuamente tra la fede l'incredulità di porto di qua e di là su e giù come se tu fossi un fantoccio se non quel giovane pensatore dilettante di letteratura ed arte che vorrebbe scrivere un giorno l'altro il grande inquisitore ti proibisco di parlare del grande inquisitore taciuto ammazzo perché non lasci che almeno mi spieghi ero venuto per il piacere di parlare con te e vorresti impedirmelo io pensavo che tu fossi un esemplare di vera modernità e invece che delusione secondo me vedi non c'è niente da distruggere nel mondo fuorché idea di bio nell'umanità e tu invece vorresti credere credere credere si vorresti qui sta l'errore e tu aspetti l'alba per farti portare in tribunale ed accusare il povero sinergia cosa perché credi di rendere omaggio alla verità ma tu non credi né alla virtù e nemmeno alla verità e allora che senso avrebbe il tuo testo si solo un gesto avrebbe senso per te finire come finito smerdato spalti ti dico portante chiedere bob che io domani andremo a fare la mia deposizione in tribunale nessuno forse mi credeva e perché farla ma io so quel che ti spinge lo per essere lodato ed ammirato da qualcuno tu sai che catherine van una l'orgogliosa cancellate disprezza e tu vorresti umiliarla con un gesto di grande io lo so che tu passerà il resto della notte a chiederti cina ci vado in tribunale forse ci andrai forse no la verità è che dice non posso sentirti dire quella parola la verità liberi ci dice dio vi odio tutti guardiamo mio padre o diamo smerdi a pochi minuti anche in uno stanzino fratello di m no ovvio dopo tutto il casino gente gelosia geloso di lui e di canti avevo più niente a nessuno bisogna uccidere tutti con te tolti anche te ma no sì a dare insieme all'alba eccellenza i testimoni vamp iodio visca ravasio fratello dell'imputato che per tutta la notte è stato agitato da una violenta sempre nervosa e adesso in grado di riporre chiede a vostra eccellenza di volerle ascoltare per primo che desideriamo accomodatevi pure qui la provincia majakovskij vi sarei grato se volesse trattenervi in aula durante l'interrogatorio credo che il teste si sentirà rassicurato dalla vostra vicinanza da me non si richiede il giuramento lo so lo so benissimo forse si sa che ancora il disposto perché non mi serviva non datevi pensiero per me eccellenza sto benissimo in piedi anche perché così domino possono minare eccellenza io sono un po come quella ragazza di campagna la mattina delle nozze se voglio ci vado in chiesa ma se non voglio non ci vado e tutti preoccupati di uno scandalo tutti a star lì intorno lasciarla tutti a pettinarle vestirla per condurla l'altare prima che si penta ma lei continua a dire se voglio ci vado ma se non voglio perché nessuno può costringermi è una scena di una rappresentazione popolare russa che vorrebbe è così semplice spiegatevi c'è un momento in cui dico intervengo io e chiarisco tutto un momento dopo perché poi dovrei intervenire sarà una fatica inutile tanto nessuno capirà proprio come quella ragazza di campagna ma se mi decido mi decido e allora non tornerò più indietro deciderà mio fratello ha gli occhi fratellino mio angelo della casa dimmelo tu devo parlare o no capiranno no questi signori parla ivan ascolta quel che di buono c'è in fondo al tuo essere che c'è di buono nel fondo dei karamazov l'aviazione soltanto l'abiezione della two dimitri che lo sai non importa parli ti sentirai liberato dall'abiezione ti sentirai sollevato e se avessi paura 63 massi di paura se potessi prendere su di me la tua paura credimi ma parlerò ma lo faccio per te agli occhi a non per lui allo parte va innanzitutto per te ecco il denaro lo stesso che c'era in quella busta per questo denaro mio padre venne ucciso da smetterò e non lo vuole nessuno ditemi dove devo deporlo uscire consegnate alla sua eccellente che proprio lo stesso che si trovava nella busta al momento dell'uccisione no non lo dico lo so e come mai questo denaro si trova adesso nelle vostre mani ho avuto da silvia costa prima che si impigliasse emergia cose l'assassino lui ha ucciso mio padre nonno fratello dimitri raccontato i fatti va provincia perché siete andato a casa di via tosi infatti la sera prima del processo arrivato ieri l'altro ieri un altro lo so ieri l'altro sembrava invece tanto lontano ieri l'alto landaida smell the coffee per sapere la verità devi dirmi chi è l'assassino di mio padre altrimenti ti ammazzo libri dai primi guardò fisso con quei suoi occhi gialli tu che mi rispose non è una commedia quella che fate con me possibile che non abbiate ancora capito che l'assassino sono io e abbiate per un momento dubitato di vostro fratello di metri tiro fuori da dentro la calza qualcosa che teneva nascosto era il pacchetto di ruby allora allora la collera dispone di colpo e fui preso da una specie di vergogna e anche di compassione per quel verme che mi porgeva quel denaro mi metteva nelle mani spontaneamente la prova tangibile del suo crimine poi poi mi raccontò come aveva architettato e compiuto il delitto se l'attacco di pile si era simulato aspettava l'arrivo di media e dopo che mitja fugge contrastato da gregori che se prese quel colpo in testa smerdjakov riuscì a farsi aprire dal mio padre facendogli credere che la croce inca era lì che aspettava meno colpi alle spalle conferma carte di fronte poi prese il denaro che non era sulla scrivania né sotto il materasso ma dietro un icona e tornò al suo giaciglio di finto ammalato poco troppo la violenta emozione che ne va subito gli procurò davvero un attacco del suo male che lo tenne per alcuni giorni tra la vita e la morte eccoli i fatti veri ora sapete chi materialmente ha ucciso nostro padre peccato che smer di acosty si è impiccato e non posso fare anche a noi questa suggestiva confessione ma c'è danaro è una prova concreta e cioè legge signori giurati signori della corte il ci può assicurare che questi rubli sono gli stessi che erano nella busta preparata dalla vittima c'è forse un contrassegno qualunque vi prego esaminate neanche voi sono semplicemente routine e perché mai rubli contenuti in quella busta avrebbero dovuto avere un contrassegno l'eccellenza non a questo punto il dovere di rivelare alla corte una circostanza significativa che avevo riservato per la mia requisitoria sei o sette persone possono testimoniare che il bong karamàzov ha scontato recentemente a una banca del capoluogo della provincia due cambiali di prestito di 5 mila rubli ciascuna per le spese del processo che per voi questa sarebbe una circostanza significativa si vede proprio che non avete la stoffa del filosofo ma del ragioniere signori sono ancora finito chiedo che mi si lasci terminare la mia deposizione vivevano più a droghe ci dite pure quello che dovete dire nessuno vinta romperà più chiedo silenzio attenzione perché devo passare ad altre rivelazioni posso dire con certezza che smercia kof è stato soltanto l'esecutore materiale del crimine ma dietro di lui alle sue spalle c'era sicuramente un mandante e chi smerdi a kof ha ucciso e poi si è ucciso perché è stato su giocato direi addirittura costretto a qualcuno questo lo so di certo me l'ha confessato lui stesso eccellenza si tratta di un complotto di un vasto e ben congegnato complotto complotto politico è forse il signor fiore pavlovic karamazov apparteneva a qualche organizzazione terroristica ma non apparteneva mio padre rungi barchino i libertini sono tutti conformisti segreto allora è una società che allargano le loro fila tessono le loro maglie sottili simboli ma pericolose vite vedono vogliamo chiamare le cose col loro nome massoneria volete dire massoneria vero signor presidente non dategli ascolto da più giorni mio fratello alla febbre cerebrale ed elisa sciocchezze sciocchezze io lo devo certe società di eletti gli uomini super tori i maestri ecco la vanno ricercati responsabili per i avete qualche prova concreta dal friuli ma certamente provate fare il processo a certe idee a certe scuole di pensiero veramente non spetta a noi anche a lui che giorno che queste idee si si concretano integra un diritto proprio a voi voi invece vi accontentate a ghermire una mano e provate che è stata proprio quella uccidere a colpire e quando vedete l'assassino partire per la siberia siete paghi persuasi di aver fatto giustizia e non vi accorgete che c'è qualcuno in un angolo invincibile che ride di voi perché l'assassino vero e lui e voi non lo vedete eccellenza eccellenza io sono ateo e credo che all'uomo superiore tutto sia concesso sono io che ho messo queste idee nella testa di sveglia coop sono io che gli ho detto dell'assassinio di nostro padre ti assolvo io perché non è una colpa non è vero quando gli hai detto come se glielo avessi detto ma si sa gli os è il giorno che partiva e lui l'ha capito io ero già in carrozza e lui mi ha guardato con una luce strana negli occhi e mi ha risposto promesso tanto si mette a coop e l'esecutore materiale del crimine io l'ho persuaso ed istigato ad uscire tutti desiderano almeno una volta la morte del loro padre e abbiate almeno il coraggio di dire che è vero è che siete qui a divertirvi soltanto perché c'è la scuola sarà in un parricidio eccellenza non veder eliminato no non sono malato non sono pazzo sono soltanto un assassino sono il mandante dell'uccisore di mio padre voglio che mi si creda ma come avete almeno qualche testimone sy 1 alla coda gemella non sarebbe dignitoso per questa corte il mio testimone è un diavolo mi diavolo meschino però è stato con me tutta la notte stava lì seduto in un angolo abbiamo parlato per lato per la quale scomparso ma sono sicuro che qui da qualche parte non ha voluto certamente lasciarmi venire solo sono sicuro che qui e mi spiega io questa notte vi ho detto parlerò dirò tutto morì a sorridere non ti crederanno vedrai che i giudici e giurati non ti prenderanno nelson visto sorridere perché il diavolo al cuor leggero anche io per due minuti di gioia a seguire si è venuto qui a spiarmi mezzo giurati qui sono io l'assassino io dico io noi mai possibile si no signor presidente credo che non venga tenuto conto della deposizione del teste ivan karamazov dato il suo evidente stato di agitazione mentale io diro tutto si dirò tutto che cosa dovete dire stati anime vanno prendete leggete questa lettera è lui che ha ucciso suo padre guardatelo scritto ivan innocente alla febbre prima virata fatale katia domani troverò il denaro e ti renderò i tuoi 3 mila rubli e addio donna di grandi koller ma dio anche al mio amore finiamola domani chiederò quattrini a tutti e se non li troverò ti do la mia parola d'onore che andrò da mio padre mi fra cassero la testa e glie li prenderò sotto il guanciale purché ivan sia partito andrò in galera ma ti renderò il tuo denaro ammazzerò kimi ha derubato c'è un po scritto ti male dico ma ti adoro io mi rovinerò ma prima ucciderò quel cane gli strapperò i rubli aspetta e 3.000 sono sotto il materasso legati con un nastrino rosa katia non disprezzare mi limiti non è un ladro ma un assassino addio tuo schiavone nico dimitri karamazov di metri di horror iscar amato mi conoscete questa letterale è mia si è mia perché lei io e te ci siamo di anni per tante ragioni ma te lo giuro cade io anche odiando di ti amavo ma tu non mi ha mai basta basta basta caterina e vano il pago di spiegare anzitutto signori giurati quando e in quali circostanze li celeste questa lettera l'ho ricevuta la vigilia del delitto lui l'aveva scritta il giorno prima la trattoria la capitale guardate eccellenza sulla carta deve essere stato fatto il conto in quel momento si sente lui mi odiava causa di 3 mila rubli che si era tenuto gli bruciava la sua bassezza col permesso della giuria vorrei chiedere alla signorina caterina iva non come mai e per quale ragione ha potuto nascondere fino a questo momento un documento simile perché volevo essere d'aiuto è chiaro ma non lo merita e la mia coscienza si ribella la giustizia deve conoscere la verità questo gesto improvviso nasce da una vera sete di giustizia o non piuttosto dal timore che un altro personaggio della famiglia car amazon sia coinvolta in questo processo non rispondete sarò allora più esplicito quali sono i vostri sentimenti nei confronti di won fjord rovis ho l'onore di essere la sua migliore amica non vi preoccupate di lui e lo difende te con l'agitazione o fervore più che amichevoli lo difendo come lo difendo perché lo conosco e lo stimo e so che la sua generosità non ha limiti quando prende a cuore una causa è capace anche di sacrificarsi non è come l'altro che pensa solo a se stesso condannatelo fame bugiarda non avete capito vuole perdere di vincere ora su amanda torna dai capisaldi io io ve lo giuro sono spirito santo che non c'entra niente di pietro in tutta la storia fatto tutto per ivan de vito per voi non dovete tenere conto di gravità bruciate e capisci che ero ubriaco come la scritta state sei capi massacrato di botte parla di potere che si tratta ha concluso fate uscire tutti i testimoni poiché mia ferma intenzione concludere il dibattito in serata ho subito la parola procuratore generale per la sua requisitoria signori educativi signori giurati non è frequente che un difensore della legge o come si dice anche impropriamente un accusatore si trovi ad avere inaspettatamente tra le mani una prova di accusa così piena così totale da sollevare la sua coscienza da ogni dubbio che a spingerlo a dichiarare pacatamente e serenamente ecco il colpevole non c'è dubbio è lui potete condannarlo potete condannarlo senza che i vostri sogni siano un giorno turbati dai rimorsi la lettera dell'imputato presentata in extremis da caterina ivanovna è appunto la prova che vi induce a sacrificare il lavoro di intere settimane per la preparazione della mia requisitoria signori giurati io rinuncio alla mia requisitoria la metto completamente da parte non serve più e se dovessi esprimere un desiderio rinunciando ormai il processo contro dimitri karamazov io vorrei che se ne aprisse un altro contro suo fratello ivan in un parossismo di rimorsi ha confessato quanto in che maniera sottile diabolica sia colpevole del suicidio del servo smerdi a kof giustizia e impotente in questi casi e deve rimettersi e un altro giudice il giudice supremo che sa misurare punire questi reati dell'intelligence dello spirito la famiglia al karamazov tra cui metto anche il serbo smania kof è una ben triste fama fiera due uccisi e forse due uccisori eppure eppure non si può dire che non sia una famiglia rappresentativa è come uno specchio in cui la nostra società può guardarsi il riconoscersi non tutto naturalmente in proporzioni microscopiche è proprio per questo che il nostro processo è diventato così appassionante così tristemente celebre in tutto il paese e io mi domando quale delle persone che compongono questa famiglia rappresenta meglio la russia perché direte voi guardare solo ai personaggi cubi sfrenati a libertino fjodor pavlovic l'idiota maniaco smerdi a coop allo sprezzante e anarchico vivano il violento e sanguinario di metri e trascurare quel cuor d'oro di olio share che spaventato dall ambiente familiare rinuncia ai rischi e alle lotte della vita attiva e si rifugia nel solitario misticismo di un convento se sì è vero anche agli oscar e la russia però se dovessi indicare il personaggio rappresentativo il personaggio veramente nostro russo voglio dire non esiterei a scegliere i m non siamo forse tutti i nomi degli istinti lì non siamo forse una stupefacente mescolanza di bene e di male sì sì sì amiamo la cultura da civiltà ma nello stesso tempo siamo pronti a litigare con il vicino che ci guarda male siamo buoni buonissimi ma solo quando le cose ci vanno bene allora siamo addirittura agitati da nobili ideali a patto però che questi ideali si realizzino da soli ci piovono dal cielo belle pronti e soprattutto gratis dateci del denaro non siamo abili ma da te ce n'è molto e vedrete come sapremo sperperarlo in una sola notte di baldoria e se non ci darete quel denaro vi faremo vedere come sapremo procurarselo quando proprio ne abbiamo bisogno non è questo il ritratto di dimitri caravaggio non è anche un po il nostro ritratto esentati dal dovere di provare il crimine di militari in karamazov il quale non ha spiegato nulla non ha aggiunto neppure una circostanza reale chiarificatrice io vorrei toccare un punto solo del nostro processo no no no no non è un pentimento un punto solo smerdi a cosa l'accusa fatta asmer di acosta e lui e non di m l'uccisore del vecchio karamazov è stato detto ma chi ha acceso questo sospetto vediamo tre persone innanzitutto l'imputato ed è umano ma sappiamo anche conto tenere le sue cose poi il fratello ivan ma tutti abbiamo ascoltato il suo tortuoso malsano ragionamento anche l'altro fratello agli occhi ha accusato smerdi a kof ma non ha portato nessuna prova io vorrei solo chiedere al deputato che ragione avrebbe avuto sbergia cof di uccidere vostro padre non lo so chi può indovinare quello che passa nel cuore dell'uomo ha davvero un gran mistero syfy lo riconosco ma non ci sono ragioni che potessero spingere smerdi a cofa il diritto nessuna l'assassino è uno solo e di vetro ricca armato il documento presentato da caterina ivano una lo prova in modo esplicito farlo con questa firma che prova la sua premeditazione ferma anche la sua condanna qualunque cosa possa dirvi l'illustre difensore illustre geniale difensore ricordatevi che voi in questo momento siete innanzitutto i difensori del nostro diritto della nostra santa russia dalle sue famiglie ai suoi principi il tutto ciò che è sacro e il vostro verdetto non è che c'era soltanto in quest'aula ha in tutta la russia è tutta la russia sarà confortata costernata la vostra sentenza il nostro grande scrittore dell'altra generazione nikolaj gogol nel finale della sua opera più famosa raffigura la russia come una troika che trainata da tre focosi cavalli si allontana il galoppo verso una meta sconosciuta ed esclama la troika alata troika kate inventò e aggiunge nel suo orgoglioso entusiasmo e dinnanzi ai tre cavalli galoppanti popoli ammirati si faranno da parte con rispetto e sia signori miei la nostra troika già corre ma mi domando verso quale meta e se corresse verso la rovina e se per ora gli altri popoli si scansano dinanzi ai tre cavalli dall 80 forse non è per rispetto ma semplicemente per l'orrore per l'orrore il disgusto saranno loro a fermare la nostra pazza corsa per salvare se stessi la cultura la civiltà voi voi signori giurati no a un aumentato il loro allarme con un verdetto che giustifichi l'assassinio di un padre da parte proprio figlio però è incensato un po troppo liberalismo si vede che ha paura la paura dell'avvocato sono ansioso di sentire questo set djokovic finora sia divertito adesso ci deve convincere però sulla troika citazione azzeccata credete proprio che i popoli non aspetteranno non avete letto che al parlamento inglese un deputato laburista a proposito dei nostri socialisti ha domandato esplicitamente al governo che si intervenga ci ha chiamato nazione barbara se non la smettono noi chiudiamo kronstadt e non gli danno più un chicco di grano a questi inglesi per dispetto se londra da comprare dall america non aspetta altro e adesso la parola è al difensore l'avvocato peggio in codice di pietroburgo signor presidente signori giurati stimatissimo pubblico ho seguito questo caso karamazov fin dalle origini sulle prime corrispondenze dei giornali di pietroburgo e quando un giorno i parenti dell'imputato mi invitarono ad assumerne e la difesa accettare prontamente con entusiasmo perché perché ascoltando le voci e leggende giornali trovavo una schiacciante associazione di indizi tutti contrari all'imputato eppure nessuno di essi resisteva ad una critica profondità esaminato da solo disgiunto dagli altri curiosa appassionante situazione signori giurati io qui sono un uomo nuovo tutte le impressioni io le ho ricevute senza preconcetti io non sono di questo paese e di conseguenza l'imputato che è senza alcun dubbio un carattere violento anzi sfrenato non ha mai avuto modo di offendermi come invece ha fatto con tante troppe persone di qui ed è fin troppo logico che molti siano prevenuti contro di lui prevenuti anche per una certa galanteria verso il gentil sesso il che ha reso l'imputato più simpatico alle signore che ai loro stimatissimi valide le mogli le fidanzate le sorelle lo invitavano a casa loro con la stessa insistenza con cui mariti fidanzati e fratelli mettevano per tenerlo lontano e pare che fosse quasi sempre il gentil sesso ad averla vinta non è vero illustre procuratore generale lo chiedo a voi lustro avversario perché mi risulta che di vetro inchiodano vc karamazov fosse accolto in casa vostra con molta affettuosità il che non ha mancato qualche volta di mettervi di cattivo umore voglio solo far capire dove nasca quel tanto di eccessivo che ho notato in questi giorni sia né gli accusatori e denigratori come del resto nei difensori e sostenitori dell'imputato che cosa volete dire voglio dire semplicemente questo che alla base si può scoprire l'esistenza di un fatto strettamente personale ed è quindi più che logico che si sia prevenuti contro il mio disgraziato cliente anche se si tratta di un uomo certamente superiore com'è il nostro procuratore generale per esempio pensate e bastata una dichiarazione insolita come quella arriva un chiodo vc karamazov perché il nostro procuratore trovi non più un solo imputato da perseguire ma addirittura due e buon per noi se alla fine di questo processo non ci vedremo un po tutti incriminati i nove giurati voi qui lo vedete bene non si segue una vera linea giuridica qui si fa del romanzo io invece mi atterrò ai fatti alle circostanze che ormai tutti conosciamo c'è stato un assassinio e si aggiunge a scopo di furto io domando che cosa è stato rubato mi si risponde del denaro e precisamente 3 mila rubli ma chi li ha mai visti nessuno cioè uno solo li ha visti ed è smerdi a kof è lui che ha detto sono tremila e lui che corre a riferirlo all'imputato al fratello ivan e alla croce inca ma nessuna nessuna di queste tre persone li ha mai visti e dov'erano questi 3 mila rubli sotto il materasso del vecchio fjodor pavlovic karamazov ammettiamolo dimitri jovovich dice l'accusa a uccide il padre e ruba il denaro nascosto sotto il materasso e così ora io vi chiedo perché secondo quanto è scritto a verbale il letto era in perfetto ordine e le lenzuola di bucato immacolate e non si vedeva traccia di quel sangue che invece imbrattava le mani di dimitri più gravi perché il denaro era nascosto dietro l'icona e chi lo ha detto il nostro testimone mancano amato allora siete disposti ad accettare la sua testimonianza mi inchino i rubli dietro l'icona come dice ivan fjord romics e il crimine commesso da smerdi acof d'accordissimo eccellenza si può schiudere questo processo l'avvocato non tornando ai fatti riprendo e conclude dove per me non c'è stato furto da parte dell'imputato e quindi non c'è stato nemmeno assassinio volete sapere il nome dell'assassino birdie a coop si signori proprio quel servo smerdi a coop che finora nessuno che ha presentato per quello che veramente è l'accusatore è stato troppo sbrigativo nel definirlo povero idiota sbaglio di salute certo era debole aveva un carattere forte e terribilmente diffidente e all'intelligenza capace di pensare lungamente tenacemente e questo lo sapeva bene marchio slow fish che si serviva di ca di smer di a coop come terreno di prova per i suoi aggrovigliati ragionamenti filosofici inoltre smerdi hackhofer ambizioso ambiziosissimo odiava la propria origine e siccome immaginava di essere figlio illegittimo di fjodor pavlovic non sopportava la propria posizione nei confronti dei figli legittimi nel suo cervello malato prende consistenza un'idea terribile di vendetta uccidere rubare e scaricare la colpa su di me i tre che lo ingiuriava continuamente signori giurati io giuro su quello che ho di più sacro che credo pienamente a questa versione dell'assassino ma che cosa spinge il nostro procuratore generale a giurare sulla colpevolezza dell'imputato a sollevare la sua coscienza anche da un ombra di dubbio la lettera esibita da caterina ivano poi che siamo alla lettera parliamo pure di questa lettera che vedrete che sia davvero una prova convincente anzi una prova determinante pensate per un momento che cosa sarebbe successo se caterina va invece di aspettare la fine del dibattito avesse esibito subito la lettera come avrebbe dovuto non avrebbe prodotto alcuna impressione particolare sarebbe sembrata uno sfogo sconnesso di un ubriacone che in un momento di esaltazione di amarezza commettere ingenuità di confidare ad una donna anzi ad una fidanzata abbandonata i suoi propositi di vendetta nei confronti del padre sekat ieri ne va non avesse eseguito subito quella lettera sarebbe andata a vantaggio dell'imputato ma catherine va non aspetta il momento cruciale e spa il suo petardo è un petardo ma fa l'effetto di una bomba mortale peccato che anche il procuratore generale abbia scambiato un innocuo petardo da fiera era una bomba che può troncare la vita di un uomo signore giurati io mi rendo conto della vostra posizione voi da una parte dubitate che dimitri piotrowicz karamazov si sia macchiato di una colpa così orrende al tempo stesso vi domandate e se davvero avesse ucciso che andasse via impunito voglio dirvi una cosa signori giurati voglio mettermi nelle vostre teste e nei vostri cuori voglio fare con voi tutte le possibili ipotesi ammettiamo che l'imputato si sia macchiato di un crimine così orrendo no no dico ammettiamolo ma il mio vi domando io ho dr paolo vi a roma zoe può essere considerato un padre ha mai insegnato a dimitri a ragionare.gli ammainato un'istruzione gli ha mai voluto un po di bene fin da quando era bambino padri padre che mi ascoltate ricordiamoci di non contrastare ma il cuore dei nostri figli comprendiamo lì altrimenti non saremo i loro padri ma i loro nemici e un giorno e si potrebbero chiederci padre perché ti devo rispettare perché ti dovrei amare signori giurati bisogna essere coraggiosi bisogna ad un certo momento essere addirittura temerari guardare in faccia la realtà e chiamare le cose con il loro vero nome io adoro pavlovic cara maso non era un padre diciamolo ad alta voce non era un padre lo so bene no so bene esiste anche l'interpretazione che pretende che anche l'essere più scellerato debba essere considerato padre per il semplice fatto di averci generato è però una concezione mistica che non si comprende con l'intelligenza ma si può solo accettare con la fede non si può imporre a chi non l'ha sempre nel nostro caso tra padre e figlio non passava questa mistica corrente di fede ne sarete tutti convinti e soprattutto per colpa del padre perciò io vi chiedo signor i giurati salvate quest'uomo meglio meglio che 10 colpevoli padano liberi piuttosto che condannare un innocente e di metri è veramente innocente non distruggete in lui l'uomo nuovo che può rinascere la sera vera punizione che gli si addice e la misericordia tocca forse a me ricordarvi che la giustizia non è solo castigo ma salvezza e allora signori giurati giudicatelo giudicate no con coraggio non fateci paura non spaventato e c con le vostre troy che impazzite la russia signori giurati non è una troika scatenata maestosa coppia e arriverà trionfalmente è solennemente la meta e i popoli ci faranno largo ammirati sì lo so non so che voi custodite nel cuore la saggezza del vero popolo russo e perciò affidandovi il destino umano di dimitri so di affidarlo in buone mani siate per lui quel padre amoroso che non ha mai avuto la parola al procuratore generale per la replica giurati signori giornate qui in quest'aula un momento fa dei principi sacri sono stati insultati irrisi ho sentito dire che ogni figlio avrebbe il diritto di chiedersi padre perché ti dovrei a mare capitemi allora che ne sarà delle basi della società dove andrà a finire la famiglia secondo il difensore voi signori giurati dovreste schiacciare il colpevole con la vostra misericordia io vi dico e io vi dico il colpevole non aspetta altro vedrete domani come si sentirà schiacciato in quel posto del difensore non avrei invocato solo la soluzione ma addirittura una borsa di studio intitolata al parigi da per tramandare il suo gesto alle generazioni più giovani vergogna ma ripeto così dire qualcosa dico soltanto giove tu vai in collera quindi hai torto il dibattito è finito prima che i giurati si ritirino per pronunciare la sentenza un'ultima voce deve essere ascoltata quella dell'imputato dimitri theo travis karamazov se avete qualche cosa da dire levatevi in piedi e parlate pure li ascoltiamo che cosa posso dire signori giurati per me è venuta l'ora del giudizio posso solo ripetere b per l'ultima volta come in confessione io non ho ucciso mio padre sulle mie mani non c'è una goccia del suo sangue per amor di dio risparmiatevi risparmiatevi adesso signori giudici i signori giurati ritiriamoci per la sentenza dimitri kyoto bis karamazov ha ucciso premeditatamente è a scopo di furto suo padre fjodor pavlovic karamazov si è colpevole il sopravento giudizio del sangue di mio padre solido c'è perdono quella crosta di pane l'abbiamo dimenticata ma certamente tu è stato proprio riuscì che l'ha voluta una notte mentre lo stavo vegliando mi disse all'improvviso bambino quando la mia forza sarà colmata sbriciolare le croste di pane perché i passeri cipollino sopra io mi sentirò arrivare e sarò contento di non essere solo marco no no ecco ecco guardate uccellini correte passerotti presto cosa devo fare il segno della croce e ne dici mai come sanno bene vito vostro fratello e colpi volo di innocente è stato lui ad uccidere vostro padre è stato il servitore io crederò quello che voi mi direte non riesco a dormire più ve lo giuro ve lo giuro qui accanto ai liscia e il domestico che ha ucciso mio fratello è innocente dunque vostro fratello è caduto vittima innocente per la verità è caduto sì ma penso che sia felice lo stesso felice come puoi per questo se un giorno potessi sacrificarmi anch'io per la verita sarei felice amici miei vi ringrazio di cuore anche a nome di mitja e prima di salutarvi vorrei dirvi una parola qui in questo posto accanto agli amici presto ci separeremo io resterò ancora un po di tempo con i miei fratelli non sarà deportato l'altro è morente ma poi lascerò la città forse a lungo vorrei che ci permettessero di ricordarci gli uni degli altri il nostro stato davvero uno strano incontro se il mio disgraziato fratello non ha messo offeso in maniera così crudele il babbo di yushu e gli usa poi non fosse stato preso a sassate da voi e non mi avesse morsicato la mano noi non ci saremmo ritrovati e stato un incontro provocato dall'odio dalla violenza dalla vendetta eccoci qui unite nella tenerezza e nell'amore amici cari sappiate che non c'è nulla di più alto forte sano e utile per la vita a venire che qualche buon ricordo coglie un momento fa diceva di voler sacrificare per la verità è commosso è bello e addirittura sublime vuole soffrire per tutti gli uomini ma saremo sempre nel corso degli anni all'altezza di queste reale anzitutto e soprattutto siamo buoni amici miei e poi onesti ve lo ripeto ancora non dimentichiamoci gli uni degli altri caro amato ma il proprio vero che risuscita remo tutti e ci rivedremo tutti e vedremo anche il jus prese uscite remo e ci rivedremo e con gioia e allegrezza ci racconteremo tutto il passato sarà così e adesso andiamocene andiamocene tenendoci tutti per mano

Loading